Queste Piazze Davanti al Mare

25 26 27 agosto 2016
Torna a Laigueglia “Queste Piazze Davanti al Mare” rassegna di musica d’autore: una 10° edizione con un ritorno alle origini.

QPDM 2016 web

Laigueglia si prepara a festeggiare la 10° edizione della rinomata rassegna Queste Piazze Davanti al Mare con tre giornate ricche di eventi all’insegna della musica e della parola d’autore: 25, 26 e 27 agosto. La particolarità della rassegna è quella di fare “rete” tra i Festival e le altre rassegne esistenti su tutto il territorio italiano. La manifestazione, con il patrocinio del “Premio Tenco”, ha visto nel corso degli anni la collaborazione con alcune tra le più importanti rassegne di canzone d’autore del panorama nazionale italiano tra cui il “Premio Bindi”, “L’artista che non c’era”, “Premio Bianca D’Aponte” e il “Lilith festival”, testimonianza della crescente importanza del movimento culturale rappresentato. Scopo degli organizzatori è quindi riunire gli artisti provenienti dalle varie e variegate realtà esistenti in un’unica vetrina, punto di riferimento per la musica emergente di qualità, non solo di ispirazione cantautorale.
Nel corso di queste dieci edizioni si sono susseguiti, insieme alle nuove proposte, tanti grandi nomi del panorama italiano tra cui Cristiano De Andrè, Marco Ongaro, Luca Barbarossa, Max Manfredi, Edoardo De Angelis, Massimo Schiavon, Claudia Pastorino, Enzo Jannacci, Zibba, Eugenio Finardi, Piji, Vittorio De Scalzi, Andrea Mirò, Filippo Graziani, Armando Corsi, Antonella Ruggiero, Teresa De Sio, Francesco Baccini, Paolo Jannacci, Enrico Ruggeri, Paola Turci, Alberto Bertoli, Patrizia Cirulli, Fausto Mesolella, Iskra Menarini, Alberto Fortis, Marco Ferradini, Peppe Fonte, Fabrizio Casalino, Federico Sirianni, Gnu Quartet, Roberto Vecchioni, Davide Van De Sfroos, Irene Fornaciari, Mauro Pagani, Dario Vergassola, Marina Rei e tanti altri.
Per questa 10° edizione si ritorna alle origini richiamando all’appello, direttamente dall’edizione del 1996: Cristiano De Andrè, Luca Barbarossa, Vittorio De Scalzi, Max Manfredi e Massimo Schiavon. Un ritorno sul palco che ha visto nascere e crescere questa manifestazione, un ritorno a Laigueglia, scenografia unica per una rassegna che canta “in questi posti davanti al mare, con questi cieli sopra il mare, quando il vento riscalda a suo tempo il mare.”

Nella prima giornata, giovedì 25 agosto, alle ore 17,30 in Piazza Cavour, confermati e consolidati gli appuntamenti con “la Parola”; assisteremo alla presentazione del libro di MARGHERITA ZORZI su Brassens dedicato a “GEORGE BRASSENS, IL MAESTRO IRRIVERENTE” editrice Zona. Incontro a cura di Enrico de Angelis, con interventi musicali del gruppo LE VIE TRAVERSE.
La prima serata in piazza Musso vedrà la performance di PIJI, talentuoso artista romano, premiato in molti concorsi del settore. Personalità artistica poliedrica da sempre in bilico tra la canzone d’autore e lo swing, ha visto la propria carriera artistica arricchirsi di un successo non solo di nicchia, ma anche di matrice popolare con le plurime partecipazioni ad “Edicola Fiore” (il programma radiofonico di Fiorello) ed alla sua fortunata esperienza di speaker radiofonico.
Secondo ospite della serata sarà VITTORIO DE SCALZI storico leader dei New Trolls e cantautore raffinato per poetica e arrangiamenti. Autore di brani per Mina, Vanoni e Oxa. Amico e collaboratore di Fabrizio De Andrè e di Riccardo Mannerini.
Terzo ospite MAX MANFREDI, definito da Fabrizio De Andrè “il più bravo”. Trasversale, imprendibile sotto un’etichetta, vagabondo dalla musica al teatro, dalla letteratura alla didattica, Max Manfredi è un artigiano di musica e parole. Personalità complessa e istrionica è attualmente il maggior esponente della così detta Scuola Genovese.Nella seconda giornata, venerdì 26 agosto, alle ore 17,30 in Piazza Cavour, assisteremo alla performance acustica sotto forma di show – case di JESS, che presenterà il suo nuovo progetto “Click Off”. A seguire incontro con LUCA BARBAROSSA sul tema “La radio e la canzone d’autore”.
Seconda serata “IL TENCO ASCOLTA”: come da rinnovata tradizione, viene confermato l’appuntamento estivo con i cantautori emergenti selezionati dai responsabili del Club Tenco, presenti in Piazza Musso, che ci coinvolgeranno nella scoperta delle nuove proposte cantautorali, gli artisti scelti per questa edizione sono: Roberto De Bastiani, Diego Esposito, Roberta Giallo, Neripè e Guappecartò.
Ospite d’onore della serata sarà LUCA BARBAROSSA storico cantautore della “Scuola romana”, che ha visto tra i suoi massimi esponenti artisti del calibro di Francesco De Gregori ed Antonello Venditti. Innumerevoli successi da “Roma Spogliata” a “Via Margutta” a “Portami a Ballare”. Una carriera da sempre costruita con una predilezione per i live e che ora nel pieno della sua maturità lo vede impegnato anche come conduttore radiofonico, con il seguitissimo progamma Radio2 Social Club.

Nella terza giornata, sabato 27 agosto, alle ore 17,30 in Piazza Cavour, assisteremo alla performance acustica sotto forma di show – case di EDGAR, che presenterà il suo nuovo progetto “Anche se non sembra”. A seguire CRISTIANO DE ANDRE’ incontrerà il pubblico dei lettori, rispondendo alle sollecitazioni di LUCIA MARCHIO’, giornalista, corrispondente di Repubblica.
L’ultima serata, sempre in piazza Musso, sarà caratterizzata dalla presenza in qualità di ospite d’onore di CRISTIANO DE ANDRE’ cantautore e polistrumentista, artista dalla rara sensibilità compositiva ed espressiva. Da sempre ottimo songwriter ed interprete delle canzoni del grande Faber.
Altro ospire sarà la cantautrice GIUA, artista dalle venature pop con molte esperienze tra teatro e canzone, la partecipazione al Festival di Sanremo e tanti live non ultimi quelli appena affrontati in coppia con il grande Neri Marcorè. Parallelamente al suo percorso musicale, Giua conduce una personale ricerca nell’ambito delle arti visive. Ad impreziosire la performance di Giua la chitarra del maestro ARMANDO CORSI, oramai ospite quasi fisso della rassegna, senza ombra di dubbio uno dei chitarristi classici e flamenco tra i più talentuosi in Italia, unico ad aver duettato con il grande PACO DE LUCIA. La parte finale della serata sarà affidata al cantautore ligure MASSIMO SCHIAVON che proporrà il suo omaggio “Storie di musica e canzoni tra Genova e Milano” al maestro Enzo Jannacci, protagonista indimenticato dell’edizione del 2009 e con il quale Schiavon ha collaborato proprio in quegli anni.

Anche quest’anno viene confermata l’attribuzione del premio “QUESTI PASSI…” rivolto ad operatori, enti e associazioni che abbiano favorito lo sviluppo culturale della forma canzone.